In Islanda si può entrare nel cuore di un ghiacciaio

Marco Di Leo
Marco Di Leo
Giornalista, viaggiatore e amante dello sport.

Luoghi straordinari, talmente belli da sembrare irreali, posti che rappresentano nel miglior modo possibile tutta la bellezza del lavoro della Natura. Allo stesso tempo luoghi che sembrano appartenere al mondo delle favole, alle penne degli scrittori più importanti della nostra storia. È il caso per esempio delle foreste, delle vette imponenti e dei vasti deserti. Si tratta di luoghi incredibili, straordinari, luoghi che ripagano tutti coloro che decidono di dedicarsi a un viaggio di esplorazione verso quelli che sembrano i confini del mondo.

Come per esempio sembra essere ai confini del mondo uno dei luoghi meno battuti dal turismo di massa, anche considerando quelli di un Paese in netta crescita nei tassi di affluenza del turismo mondiale. Parliamo infatti dell’Islanda, e nello specifico di uno dei suoi ghiacciai. Di un ghiacciaio in particolare, quello in cui è stato costruito il tunnel artificiale più lungo al mondo. Si tratta infatti di un percorso che conduce fino al freddo cuore del ghiacciaio di Langjökull.

Un viaggio nelle viscere del ghiaccio

Noi di TravelMundi ve lo abbiamo raccontato più volte. Organizzare un viaggio in Islanda è sempre una valida soluzione, in particolar modo negli ultimi tempi. Il Paese si è infatti aperto in modo drastico al turismo e offre tantissimi scenari mozzafiato. Dai vulcani ai geyser, senza dimenticare le terme naturali e i tanti parchi nazionali che ospitano ghiacciai imponenti. Per non parlare ovviamente della capitale, Reykjavík, un insieme di scorci suggestivi e storie locali, protette nei musei cittadini e nella tradizione popolare.

Un viaggio in Islanda è quindi una vera e propria esperienza che lascerà il segno. E che permetterà a tutti i viaggiatori di immergersi nel cuore delle bellezze naturali, tra le più belle al mondo. Immergersi a volte letteralmente. Infatti proprio di questo, come vi abbiamo anticipato, vogliamo parlarvi oggi. Di una esperienza mozzafiato che vi condurrà in un vero e proprio regno di ghiaccio. Siamo infatti nel maestoso Langjökull, uno tra i ghiacciai più grandi del Paese. Siamo nella zona ovest dell’Islanda, a una altitudine di circa 1300 metri sopra il livello del mare. È un luogo celebre in tutto il Paese e non solo. Si tratta infatti di una nota attrazione turistica destinata a tutti coloro che amano emozioni forti.

Proprio qui, infatti, relativamente di recente è stato scavato il tunnel artificiale più lungo al mondo. Qualcosa che permetterà di arrivare fino alle viscere del ghiacciaio. La sua inaugurazione è avventura nel 2015 e da allora questa attrazione è diventata sempre più celebre. E non a caso. Si tratta infatti di una avventura da fare almeno una volta nella vita. Il percorso, abbastanza lungo, è spettacolare. E vi porterà nel bel mezzo di un mondo fatto soltanto di ghiaccio. È possibile visitarlo facendo alcuni tour organizzati che partono da Langjökull per e che tramite un monster truck portano i visitatori all’interno della grotta.

Una volta lì si attraverserà il tunnel a piedi. E a quel punto ci si troverà davanti gli occhi un capolavoro incredibile, fatto di ghiaccio ovunque. Pareti bianche con le sfumature blu, conformazioni di ghiaccio che faranno viaggiare la mente. Ma anche tante caverne e alcuni spazi illuminati che vi faranno ammirare le viscere del ghiacciaio. In particolare, durante il Secret Solstice Festival viene ospitato da queste parti anche un incredibile e particolare concerto. Forse, uno dei momenti più suggestivi in cui visitarlo.

Condividi questo Articolo:

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

– Leggi di più –

Articoli collegati