Sei mesi di vacanza? Oggi si può: ecco come fare il giro del mondo

Marco Di Leo
Marco Di Leo
Giornalista, viaggiatore e amante dello sport.

Quanti di noi avranno almeno una volta nella vita immaginati di potersi dedicare a un viaggio alla scoperta del mondo? Inutile girarci intorno: tanti, probabilmente tutti. Ognuno di noi ha fantasticato almeno una volta su questo tema. L’aristocrazia dei secoli scorsi è andata vicina a compiere il sogno, tramite i classici tour in giro per l’Europa a cui si sottoponevano i giovani nobili prima di entrare nel mondo degli adulti a tutti gli effetti. C’è poi chi questo viaggio lo ha anche immaginato e scritto, facendolo diventare un romanzo che ha avuto e ha tuttora lunghissima e importante fortuna. Il riferimento è ovviamente a Jules Verne, che nel 1872 arrivò a immaginare un giro del mondo lungo 80 giorni.

Crociera
Crociera

Se a voi però non basta vivere di immaginazione, ma volete essere tra coloro che possono dire di aver davvero fatto il giro del mondo, allora non vi resta che continuare a leggere. Oggi infatti è possibile provare la stessa ebbrezza di cui si parla nel romanzo, ma non solo. Il viaggio infatti non durerà ottanta giorni ma un po’ di più. E vi porterà a navigare per i mari più incredibili del mondo. Insomma, questo viaggio è uno di quelli che si fanno una sola volta nella vita. Ma di cosa stiamo parlando? Ve lo spieghiamo subito.

Un viaggio intorno al mondo

Di recente la compagnia svizzera di navigazione Viking Cruises ha comunicato i programmi in vista del prossimo anno e del 2025. Tra l’elenco delle opzioni presentate c’è anche una realtà tutta nuova, la Viking World Voyage I. Questo incredibile viaggio partirà con esattezza il 19 dicembre del 2024 dalla Florida e più precisamente da Fort Lauderdale. Ma quali Paesi andrà a toccare? Saranno addirittura 37 le nazioni coinvolte, con un totale di 85 scali in giro per tutti e cinque i continenti. Vi servirà però come vi avevamo detto un po’ di più dei canonici ottanta giorni. Il viaggio durerà infatti ben 180 giorni: in pratica, sei mesi. L’esperienza è evidentemente unica nel suo genere e difficile da dimenticare. E nasce dopo la grande richiesta in costante crescita di crociere prolungate che arrivavano dai clienti.

È chiaro però che potrebbe non essere semplice permettersi tutti questi giorni di vacanza. E allora esiste anche una versione ridotta, seppur di poco. Dura, questa versione alternativa, 163 giorni e parte da Los Angeles il 5 gennaio del 2025. Saranno in questo caso 29 i Paesi visitati, per tornare poi alla fine del percorso a New York. Per l’occasione i viaggiatori avranno modo di visitare le Hawaii, la Polinesia, la Nuova Zelanda e l’Australia. A quel punto si farà rotta verso l’Asia, l’Europa e quindi il Medio Oriente. Ancora troppo lunga? Nessun problema.

Esiste infatti una versione ancor più breve, della durata di 121 giorni, che però è già partita il 9 gennaio. Toccherà 23 nazioni e arriverà a Londra. Perché ve ne parliamo? Semplice: perché molto probabilmente verrà riproposta quindi non dovete fare altro che tenere d’occhio il sito web in questione. Ma come funziona il viaggio? La nave in cui si vivrà per la durata del tragitto sarà caratterizzata da un lusso informale, con cabine di almeno 25 mq. Esistono anche suite, alcune supereranno addirittura i 100 mq. Ogni passeggero avrà un credito di 2000 dollari da usare per le escursioni, pernottamenti in hotel o per cene nei ristoranti. Se vi piace insomma l’idea di vivere una simile esperienza non dovete fare altro che organizzarvi e vivere un lungo momento unico al mondo. Siamo sicuri che non resterete delusi.

Condividi questo Articolo:

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

– Leggi di più –

Articoli collegati