Un Natale da sogno nella Grande Mela: non c’è solo Manhattan

Marco Di Leo
Marco Di Leo
Giornalista, viaggiatore e amante dello sport.

Si avvicina il Natale, distante ormai circa un mese. E allora molte sono le persone al lavoro per prenotare le proprie vacanze natalizie, magari in una località da sogno. E allora quale migliore opzione del trascorre un Natale degno dei film di Hollywood, a New York? Luci sfavillanti ovunque, strade e vetri illuminate, addobbi ovunque e tantissime iniziative a tema. Il tutto tra piste di pattinaggio in cui pattinare immersi nella bellezza. E neve, tanta neve ovunque. Trascorrere il Natale a Manhattan è un’esperienza unica, da vivere almeno una volta nella vita.

Anche perché ci sono delle situazioni da vivere a tutti, come trovarsi sotto il grandissimo albero del Rockefeller Center: un’icona da oltre ottanta anni nel centro di Manhattan. L’albero come sempre si accenderà all’indomani del giorno del Ringraziamento e quindi quest’anno il 30 novembre. E sarà acceso fino alla metà di gennaio con la sua splendida pista di pattinaggio. Un’altra pista da non perdere è quella di Central Park, da cui si potrà godere di una splendida vista sullo skyline di Manhattan. A partire dal 24 novembre poi ci sarà ogni giorno alle 18 uno show davanti alle vetrine dei grandi magazzini Macy’s. Si potrà inoltre passeggiare sulla Fifth Avenue, che per tutta la durata delle feste natalizie rimarrà chiusa al traffico.

Dove vivere l’atmosfera di Natale in tutta New York

Il Natale però non è soltanto a Manhattan. Si può vivere infatti nell’intera città di New York: ogni quartiere e ogni distretto festeggia a suo modo il Natale. È importante quindi non fermarsi soltanto alle zone più note e andare anche nella zona di Seaport e di Hudson Yards. Ma andiamo a vedere la situazione negli altri distretti.

Per quanto riguarda il Queens, c’è l’Amaze Light Festival che accoglie tantissimi visitatori per far vivere loro l’atmosfera delle feste insieme ai personaggi di Zing e Sparky con musiche, canti e show. C’è poi anche un mercatino di Natale e fino all’8 gennaio il NYC Winter Lantern Festival porterà la Queens County Farm a diventare un’oasi caratterizzata da luci in festa e lanterne fatte a mano.

A Brooklyn invece ogni domenica, dalla prossima al 24 dicembre, chi sarà Pearl Street a Dumbo. Un vero e proprio mercatino delle pulci, tra le attrazioni popolari più belle del quartiere e un luogo in cui acquistare articoli vintage o di antiquariato. Al Botanic Garden di Prospect Heigts ci sarà invece dopo il tramonto Lightscape, un percorso lungo un miglio che attraversa un paesaggio splendido. Tuttavia a Brooklyn c’è un’altra grandissima attrazione, famosissima in tutto il mondo. C’è infatti Dyker Heights, un luogo in cui tutte le villette degli abitanti locali sono ogni anno addobbate a festa. Proprio cui infatti si svolge il Christmas Lights Tour: si inizia quando si accende la sera e tutto il quartiere prende vita come per magia.

C’è poi anche il Bronx che organizza diversi eventi. Come per esempio quello nello Zoo, che si trasforma in un villaggio magico dando vita allo Zoo Holiday Lights, con durata fino all’8 gennaio. Sono oltre 360 le lanterne che rappresentano diverse specie animali e vegetali. E quando arriva sera il parco prende vita grazie a diversi spettacoli animati.

C’è poi Staten Island, forse quartiere meno noto ma non per questo da sottovalutare. D queste parti a Natale c’è il NYC Winter Lantern Festival, che da quattro anni a questa parte trasforma il SIUH Community Park in un paradiso delle luminarie. Ci sarà anche un dj dal vivo, cibo e tantissime splendide attrazioni per vivere una Natale da sogno a New York.

Condividi questo Articolo:

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

– Leggi di più –

Articoli collegati